ALIENANTE


Vai ai contenuti

Menu principale:


Splatter

Fumetto Alienante

SPLATTER nasce in edicola nel Giugno del 1989 (e chiude nel 1991 dopo 23 numeri) grazie alla casa editrice Acme di Francesco Coniglio e Guido Silvestri. Senza l’aiuto di pubblicità, né di un ufficio stampa, il passaparola rende immediatamente questo comic-book smilzo ma denso di un nuovo modo di intendere l’horror, nella sua precambriana deriva che oggi chiamiamo torture-porn. Nomi come Attilio Micheluzzi, Roberto Dal Pra’, Vincenzo Perrone, Marco Soldi, Abuli e Bernet, Peppe Ferrandino, Bruno Brindisi sono solo alcuni di quelli che hanno dato vita a un cult che rappresenta l’ultimo periodico di riferimento per l’Italia, dopo i fasti di «Totem» e «L’Eternauta».
Le storie brevi, brevissime raccontavano fatti paradossali, cruentissimi. Motoseghe, paranoia, delitti passionali, d’impeto, per futili motivi: il sangue era il protagonista e i personaggi semplici pedine dal prevedibile esito.
Nella rivista, oltre ai fumetti, dossier sulla tortura, sui serial killer. Ma anche la posta dei lettori condotta da Paolo Di Orazio, la rubrica degli effetti speciali, delle poesie e i disegni dei lettori, musica, news sul fumetto, il cinema e la cultura in genere dell’horror.


«Splatter» è tornata nel 2013 grazie alla nuova casa editrice fondata da Paolo Di Orazio e Paolo Altibrandi e con una squadra di autori che è un mix adeguato di stile classico e alternativo, dal popolare, al grottesco all’undergound per esplorare l’horror in tutti i tipi di segno (come fece «Horror» della Sansoni nel 1970).


Nuovo splatter in vendita nelle migliori fumetterie o nel sito http://www.splatter-comics.it
64 pagine di cui 56 A FUMETTI – inediti, splatterosamente – scritti e disegnati da Paolo Di Orazio, Emanuele Gizzi, Alessio Fortunato, Roberto Ricci, Alessandro Ruggieri, Valerio Giangiordano, Francesco Artibani con il suo “Splater Bufo”, Sergio Algozzino, Alessandro Bilotta, Sergio Ponchione, Paolo Bertolotti, Yoshiko Watanabe, Bruno Cannucciari, in una festa di stili over the top. Torna la rubrica Black & Decker con un’intervista esclusiva a Sergio Stivaletti, e il contributo di Stefano Di Marino sul serial killer Chikatilo.









Splatter #1 € 4,90


Il nuovo, e imperdibile, primo numero della rivista tornata dal passato! La copertina è affidata alla spettacolare mano di Roberto Ricci, ma dentro ci troverete tutto quello che aspettavate dopo tanti anni di letargo.

Splatter #2 € 4,90


Accolto il numero 1 con un’ovazione incredibile in tutta Italia, il nuovo «Splatter» alza il tiro con un numero 2 sensazionale, a partire dalla roboante copertina di Roberto Ricci.


Torna ai contenuti | Torna al menu